Pranzo del 40°

Carissimi amici e soci,
dopo due anni in cui si é fatta la cena di fine stagione, assieme al AMC Generoso e visto che a Gennaio 2019 vi sarà la festa del 25° e 100° numero di  Timoto-Giurnal e che parteciperemo assieme agli altri Moto club affiliati, quest’anno in occasione del quarantesimo di fondazione, abbiamo pensato di fare una festa esclusivamente per voi soci e quindi,
siete invitati a pranzo per il giorno
:

Domenica 23 settembre 2018, presso la Sala Multiuso di Meride

Vi preghiamo gentilmente di riservare entro e non oltre giovedì 13 settembre 2018 !
Oltre questa data, per problemi logistici e organizzativi, non potremo accettare altre adesioni!

Le prenotazioni si possono effettuare telefonicamente o tramite sms o WhatsApp a:
Giorgio Cavadini –  tel. 079- 421.69.58
Mauro Dema De Maria – tel. 079-673.45.42

oppure tramite e-mail agli indirizzi seguenti:

gio.cava@bluewin.ch
mcmontagna@bluewin.ch
maurodemaria@bluewin.ch

Nell’attesa di ritrovarci in ottima compagnia, il comitato del M.C. della Montagna, vi porge rombanti saluti !

ore 11.30 aperitivo con stuzzichini
ore 12.30  pranzo

Menu:
Vitello tonnato con contorno
Per i più piccoli; Bratwurst con pommes frites
dessert

Per i soci che sono in regola con il pagamento della quota sociale, il pranzo é offerto.
Per eventuali amici e famigliari il prezzo é di:
Frs. 20.– a persona.
(bimbi/giovani, prezzo agevolato)

Dopo pranzo vi sarà una riffa!
N.B.
per coloro che non hanno ancora ritirato la “Bandana regalo del 40°“, avrete la possibilità di ritirarla in loco.

Gita Alpi Francesi dell’8/9/10.09.2018 (3 giorni)

Organizza Davide Oldelli

Iscrizioni entro e non oltre il giovedì 23.8.2018 (per permettere l’eventuale riservazione delle stanze d’albergo) telefonando a Davide allo 079 319 14 21 oppure mail : davide.oldelli@mobi.ch lasciando il vostro no di cellulare p.f.. Per pranzi e cene, nessuna riservazione, ci organizziamo sul posto. Costi approssimativi per benzina, autostrada, alberghi, pranzi e cene: ca. 500 Euro

Programma di massima e indicazioni generali – Gita solo in caso di bel tempo

Nei 3 giorni di uscita percorreremo ca. 1’200 km di cui ca. 400 in autostrada (in Italia e pedaggio) ed i rimanenti 800 su strade principali e/o secondarie con stato generale da discreto a buono.

 Primo giorno : partenza da Arzo / Bar Sonia al confine ore 08.00 – uscita in territorio italiano e da Varese (Gazzada), autostrada direzione Alessandria/Genova – poi direzione Torino – Aosta – direz. Monte Bianco, uscita Morgex – Colle del Piccolo San Bernardo, quota 2188 – pranzo leggero – Val d’Isère, Col de l’Iseran, quota 2764 – da St. Michel-de-Maurienne, Col du Thélégraphe e Col du Galibier, quota 2646 – discesa sul col du Lautaret a quota 2058 – Arrivo a Briançon in serata, apero e cena. Pernottamento in albergo.

Paesaggi stupendi un po’ ovunque, in particolar modo sui tre principali passi. Percorsi ca. 500 km.

Secondo giorno : partenza da Briançon alle 10.00 – Col d’Izoard, quota 2360 – Guillestre – Col de Vars, quota 2111 – da Barcelonnette, Col de la Cayolle , quota 2326, a Guillaumes – pranzo leggero poi discesa sulle Gorges de Daluis, Col de Toutes Aures , quota 1120 e arrivo a Castellane. A Castellane, 2 altrenative ; la prima, riposo in Albergo e aperitivo con visita alla cittadina. La seconda, giro del Canyon du Verdon (un paio d’ore ancora di moto). Cena e pernottamento albergo.

Anche qui paesaggi stupendi sui 2 passi principali e punti di vista stupendi per chi effettua anche il giro del Canyon du Verdon. Ca. 240 km, un centinaio in più per chi fa il giro delle Gorges du Verdon. In alternativa al Col de la Cayolle, Col d’Allos e discesa poi su Castellane.

Terzo giorno : partenza da Castellane alle 09.00 precise – Col de Toutes Aures, quota 1120 – Gorges du Cians – poi da Saint-Sauveur-sur-Tinée, Isola, Isola 2000, Col de la Lombarde, quota 2250, pausa pranzo a Vinadio, Cuneo, Torino e rientro a casa in autostrada. In alternativa si può scendere da Castellane fino a Sospel e da Sospel, Col di Tenda, Cuneo e rientro in autostrada.

Fresche e stupende le Gorges du Cians; non male anche la salita ad Isola 2000 e Col de la Lombarde. Percorsi ca. 500 km.